“Il grande libro delle Mappe”
libro illustrato
Mondadori Ragazzi e Focus Junior

Uscito il 19 marzo 2013, Il grande libro delle mappe, è il terzo libro illustrato per ragazzi interamente realizzato da ESSEDICOM per ARNOLDO MONDADORI EDITORE FOCUS JUNIOR.

Le illustrazioni sono di Marco Serpieri, i testi di Gianni Garamanti.

La serie curata dalla nostra Agenzia è iniziata nel 2010 con I 100 geni che hanno cambiato il mondo seguito da I 100 luoghi incredibili da vedere assolutamente nel 2011.

INTRODUZIONE

Non c’è niente da fare:
per trovare un tesoro bisogna avere una mappa.
Ve lo immaginate un pirata come Long John Silver
che racconta dove ha nascosto il bottino?
«Allora, più o meno al centro dell’isola, verso la spiaggia ma non troppo, dentro una buca profonda però senza esagerare….»

Una cosa da perderci la testa! Insomma, non si può raccontare
tutto a parole: spesso un disegno è più efficace di mille discorsi.
E una mappa aiuta a non perdersi meglio di tante parole:
nei luoghi geografici, come città e terre vicine e lontane,
ma anche in quelli della storia e della scienza, dell’arte e della fantasia…

Marco Serpieri sul libro delle Mappe

“Questo terzo libro è una summa dei Geni e dei Luoghi (i primi due libri), li amplifica e li moltiplica in queste mappe dove tutto è compresente, storie, leggende, eroi, oggetti, parole, miti… Ci sono alcune mappe che mi hanno affascinato particolarmente, ad esempio l’albero genealogico delle lingue.”

Gianni Garamanti sul libro delle Mappe

“Non capita tutti i giorni di guardare il mondo con una lente che trasforma persone, animali, e anche i fatti, in vere e proprie mappe da interpretare. Percorsi da seguire e odori da annusare… Ho vissuto guardando attraverso questa straordinaria lente per un anno, esplorando mirabili figure colorate di Marco Serpieri, collocando testi e proponendo parole e temi estirpati da pagine di libri monumentali, dimenticati, universitari, ma anche di compendi elementari e tracce wikipediane… Ho intravisto il futuro, interpretato il passato, letto il presente, sempre con gli occhi di un ragazzo di 12 anni. Ed è stato molto bello e sincero. Onesto, senza fronzoli e ghirigori, perché il libro è quello che dice il titolo, e nient’altro: il grande libro delle mappe! Senza di lui, come potresti mai orientarti in questo difficile mondo di adulti?”

libro-delle-mappelibro_mappe_hobbit
Share on Google+Tweet about this on TwitterShare on Facebook